Le cornici in gesso su misura: un’ idea semplice e veloce per decorare la propria casa

Oggi vorrei parlarvi di un elemento decorativo che dal Rinascimento ad oggi é sinonimo di eleganza: la cornice in gesso. Anche se siamo portati a pensare che le cornici in gesso si integrino armoniosamente solo all’ interno di ambienti classici, esse riescono ad adattarsi perfettamente anche ad un arredamento più moderno, fungendo da elementi di rottura.

Il gesso, da sempre sinonimo di qualità, é un composto ottenuto dalla selenite per disidratazione, completamente eco-compatibile,  che grazie all’adozione di particolari tecniche di produzione è in grado di garantire un prodotto eterno, tinteggiabile ed ignifugo. Per questo è ampiamente utilizzato nella decorazione d’interni con la produzione di stucchi decorativi, cornici, rosoni, decori, colonne, diffusori luce, capitelli, reggi mensole  e bassorilievi.

Potrete richiedere le vostre cornici lisce su misura, scegliendo il disegno che più vi piace e le dimensioni desiderate. Per realizzare una cornice in gesso su disegno del cliente è necessario produrre una sagoma che applicata al gesso, per le cornici lisce, sarà in grado di riprodurre perfettamente il profilo richiesto dal cliente. Potete utilizzarle come riquadri a parete in cui inserire delle tele decorative  o particolari decorazioni (come la gamma degli spatolati veneziani) in grado di creare piacevoli effetti cromatici.

Le cornici possono poi essere tagliate a qualsiasi misura con un semplice seghetto per legno. Nel caso di cornici perimetrali per una decorazione a parete sarà necessario eseguire dei tagli a 45 gradi in corrispondenza degli angoli (oppure servirsi degli angoli già predisposti); per realizzarli è sufficiente utilizzare una piccola dima con le relative guide come quella utilizzata per la posa del battiscopa in legno .

Gli stucchi decorativi sono quindi un prodotto versatile in grado di garantire una qualità superiore a tutti i prodotti in polistirolo e polistirene in commercio ad un prezzo notevolmente inferiore. In particolare il gesso negli anni può essere tinteggiato più volte, a piacimento, non è difficile da posizionare grazie ai collanti di moderna concezione, non ingiallisce come tutti i prodotti in polistirolo, è ignifugo ed indistruttibile.

Gli stucchi possono essere poi utilizzati per sistemi di illuminazione a luce indiretta. In particolare le cornici per luce diffusa , posizionate in alto a circa 20/30 cm. dal soffitto, possono contenere i neon illuminanti con relativi reattori, che, nascosti alla vista, illuminano il soffitto creando una diffusione della luce verso l’alto in tutto l’ambiente. Questo tipo di illuminazione è particolarmente apprezzato nei locali e nei grandi ambienti per la capacità di creare una luce d’insieme.

Le possibilità di utilizzo degli stucchi é davvero ampia e per farvi un’ idea vi consiglio di visitare il sito Rossi Stucchi dove troverete molte informazioni tecniche, video guide, un catalogo e una selezione delle realizzazioni eseguite con  gli stucchi in gesso.

Che ne dite di dare un tocco d’ eleganza alla vostra casa?


Se avete trovato questo post interessante non esitate ad abbonarvi ai flussi RSS flux rss Art 2.0 - Art Marketing & Reproductionso a riceverlo direttamente per email.

 

This entry was posted in Custom Deco, Deco personalizzata and tagged arredamento negozi, arredamento personalizzato, idee d' arredo. Bookmark the permalink.

6 Responses to Le cornici in gesso su misura: un’ idea semplice e veloce per decorare la propria casa

  1. Paola says:

    Buongiorno, sto pensando di adottare questo metodo di illuminazione nella mia casa che sto ristrutturando. Volevo un consiglio in merito al fatto che nel piano dove installeri le cornici ho un’altezza di mt.2.20. Secondo Voi è troppo bassa? Inoltre a quanti cm dovrei collocarle dal soffitto? Purtroppo non ho delle grandi pareti lunghe per cui Vi chiedo se le mettessi ad angolo stanno male? Questo perchè vorrei sfruttare le poche pareti disponibili mettendoci dei mobili o quadri.

    • luca says:

      Solitamente le cornici per luce diffusa si posizionano a circa 20/30 cm. dal soffitto; logicamente più la cornice è vicina al soffitto più la luce si focalizza verso l’angolo. La cornice poi può tranquillamente seguire gli angoli (se è un problema il taglio è possibile acquistare degli angoli già predisposti). In questo modo le pareti saranno libere, al limite se la stanza è grande è consigliabile aggiungere un punto luce a terra (lampada) per realizzare un contrasto luce diretta/indiretta. Buon lavoro :)
      Rossistucchi.

  2. Stefano says:

    Buongiorno, ho un dubbio sulla posa di cornici in gesso ad angolo tra parete e soffitto. quando andrò a effettuare i tagli a 45° per angoli e spigoli con la dima, la posizione della cornice sulla dima sia per gli angoli sia per gli spigoli è la stessa? cioè la cornice per tagliarla la devo mettere sempre dalla parte davanti a vista? grazie

    • Benito says:

      Ciao, si la cornice puoi tenerla sempre a sempre a vista. L’importante è il verso del taglio. Se vuoi puoi visitare la nostra area video http://www.rossistucchi.com/video/video.htm dove trovi un tutorial per la posa in opera di cornici in gesso. In questo caso si tratta di un guscio molto alto (18 cm.) che viene tagliato per “angolo” e “spigolo”. Ultimo consiglio, ricordati di picchettare con una spatola il muro dove fisserai la cornice, migliora la presa del collante!

  3. Maurizio says:

    Buongiorno, interessante articolo. Facendo una ricerca su internet ho notato anche io che il polistirolo ha un costo molto più alto del gesso e inoltre, visto dal vivo, l’effetto del polistirolo è veramente poco realistico. Ma la mia domanda è un’altra: conoscete la tecnica per realizzare i tagli angolari per le cornici? Ci sono degli strumenti? Grazie in anticipo per la risposta

    • Barbara Arcadu says:

      Ciao Maurizio, I tagli a 45 gradi si realizzano con seghetto di quelli utilizzati anche per il legno e uno strumento con delle guide già predisposte alla giusta angolazione (è la “cassetta” o dima che normalmente si utilizza per la posa del battiscopa). E’ un’operazione molto semplice e troverai tutto direttamente dal produttore dove acquisterai le cornici in gesso. P.s.: se con il gesso è un’operazione molto facile con il polistirolo no: durante il tagli si sgretola …

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>